La nuova Chiesa risulta singolare nella sua struttura per la sintesi che realizza sia in termini liturgici che stilistici. Infatti in essa è presente sia la circolarità liturgica voluta dal Concilio Vaticano II che le espressioni delle antiche basiliche costantiniane con il matroneo circostante riservato alle donne e ai non battezzati.
L'ampio matroneo costituito da una struttura sovraelevata è un'ampia e luminosa costruzione ricavata allo scopo di ospitare un maggior numero di fedeli e per mezzo delle ampie gradinate di cui è costituito favorire una più agevole partecipazione alle celebrazioni. L'ambiente del matroneo è caratterizzato da semi colonne scapitellate e da una appena pronunciata balconata sovrastata da vetrate bianche che oltre alla luminosità esaltano l'armonia delle sue linee.