L'Altare disegnato da Manuel José Seco-Velasco, sotto la direzione di Susana Inouye, è realizzato in argento cesellato e sbalzato, oro e smalti.
La finestrella conserva la reliquia del Canio di San Francesco di Paola. Il ritratto del Santo è ispirato al dipinto di Jean Bordichon ( 1475 - 1521).
La depositio reliquiarum realizza la santificatio della chiesa e dell'altare in particolare. Tutto questo converge in una nozione crescente della sacralità della funzione e della presenza fisica dell'altare.