Dalla Fonte della Cucchiarella, attraverso uno stretto viottolo, si arriva al "Ponte del Diavolo". La leggenda vuole che sia stato costruito dal demonio per ordine dello stesso Santo: in compenso il diavolo chiese l'anima del primo viandante che lo avrebbe attraversato. San Francesco vi fece passare un cane. il diavolo irritato tirò un calcio al parapetto di sinistra (il buco si nota verso il centro del ponte), poggiando la mano sulla parete opposta e lasciandovi l'impronta.