scrittaultima

21
Ottobre
2020

Celebrazioni in memoria del IV Centenario della Nascita del Beato Nicola Barrè dell’O.M.

Nicola Barre“Nel ricordo del beato Nicola Barrè si apre un nuovo anno giubilare, foriero di fede e riflessione per colui che ha tramandato per quattro secoli un messaggio spirituale particolarmente attuale per il nostro tempo”. Con queste parole la Comunità dell’Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola e le Suore del S. Bambino Gesù si apprestano a celebrare il IV centenario della nascita del Beato Nicola Barrè,(Amiens 1621-Parigi 1686) religioso minimo e fondatore delle Suore del Santo Bambino Gesù. Il 21 ottobre 1621 è una data importante che sancisce la nascita di chi ha fatto della propria vita una missione,inaugurando una corrente di educazione popolare volta allo sviluppo della persona.


Prev Next »

Categories: Comunicati stampa

27
Settembre
2020

Messaggio del M.R. P. Francesco M. Trebisonda Correttore Provinciale dei Minimi agli studenti della Città di Paola

P TrebisondaCarissimi studenti, all’inizio del nuovo anno scolastico invoco su di voi la pienezza dei doni dello Spirito Santo e la paterna protezione di s. Francesco di Paola, nostro particolare Patrono. Saluto assieme a voi i dirigenti, il corpo insegnanti, il personale scolastico e mi sia concesso un saluto particolare alla dott.ssa Maria Rita Calvosa, Direttrice Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria. Permettete di aggiungere anche la mia voce alle tante che in questi giorni vi stanno raggiungendo, mentre unitamente a tutti i Frati del Santuario esprimo gli auguri più fervidi per l’inizio di un nuovo anno scolastico.


Prev Next »

Categories: Comunicati stampa

28
Settembre
2020

Festa in onore di San Michele ArcangeloCeleste Protettore dell’Ordine dei Minimi

GuidoReni MichaelDefeatsSatanLa Comunità Minima di San Francesco di Paola celebra il 29 settembre la festa liturgica di San Michele Arcangelo, Celeste Protettore dell’Ordine, che tradizionalmente coincide con l’avvio del nuovo anno sociale per il TOM. Quest’anno le celebrazioni saranno arricchite con la professione al Terz’Ordinedi cinque sacerdoti del clero diocesano e dell’ammissione all’anno di noviziatoper un sacerdote. Le celebrazioni si svolgeranno presso il Santuario Regionale di San Francesco di Paola con un Triduo di preparazione nei giorni dal 26 al 28 settembre nel corso del quale uniti in preghiera si reciteranno, a partire dalle ore 17.00, il Santo Rosario, i Vespri e la Preghiera di intercessione, alle ore 18.00 seguirà la Santa Messa. Il 28 settembre vivremo maggiormente un momento di preghiera con l’Adorazione Eucaristica, con inizio alle ore 16.45, chiedendo sinceramente il dono di numerose e sante vocazioni all’Ordine, la grazia della comunione fraterna e l’assistenza dello Spirito Santo sull’operato della nostra Comunità. Giorno 29 settembre, a partire dalle ore 17.30, dopo la recita del Santo Rosario e dei Vespri, si svolgerà la celebrazione della Solenne Eucaristia presieduta dal M.R.P. Provinciale, P. Francesco M. Trebisonda, concelebrata dal Delegato Provinciale per il Terz’Ordine P. Domenico M. Crupi, dai Padri assistenti delle fraternità Tom dislocate nel territorio della “Provincia S. Francesco” e da altri confratelli del clero secolare già appartenenti al ramo laicale della nostra famiglia religiosa.


Prev Next »

Categories: Comunicati stampa

27
Settembre
2020

Il messaggio di auguri del M.R.P. Francesco M. Trebisonda agli studenti

Con queste parole P. Francesco M. Trebisonda, Correttore Provinciale dei Minimi del Santuario di San Francesco di Paola, in un accorato messaggio agli studenti per l’imminente apertura del nuovo anno scolastico, ha inteso sottolineare nella difficoltà del momento attuale la necessità di una compiuta “rinascita” nella grazia di Gesù Cristo Benedetto. Un cammino che insegnanti e studenti dovranno affrontare insieme con coraggio e responsabilità seguendo l’esempio di San Francesco di Paola. “La sua esperienza di uomo e di santo ci sprona a scoprire il senso vero della libertà, il rispetto della natura, l’amore disinteressato verso l’uomo e il creato, la difesa degli ultimi e la condanna schietta dei soprusi. Auspico per ognuno di voi un incontro fruttuoso con questo gigante della santità calabrese, del quale come concittadini dobbiamo essere fieri” – cosi continua P. Francesco M. Trebisonda - offrendo una chiave di lettura univoca: solo attraverso il rispetto reciproco sarà possibile superare con serenità le oggettive difficoltà legate alla gestione dell’emergenza sanitaria in atto. E quello che emerge con forza nell’augurio agli studenti è la certezza che attraverso la preghiera e la devozione presto tale emergenza cesserà e ci si potrà immergere insieme come comunità nella “sorgente fresca del carisma di s. Francesco”. Per P. Francesco M. Trebisonda un ruolo fondamentale sarà giocato da famiglie ed insegnanti che avranno il compito di indicare la strada da percorrere nel rispetto delle regole ed operando per “un radicale cambiamento di mentalità che inevitabilmente andrà a toccare anche gli stili di vita e le abitudini quotidiane”. Le preghiere di P. Francesco M. Trebisonda e dei Frati del Santuario chiudono il messaggio in un abbraccio ideale con l’augurio che presto si possa “riprendere a vivere serenamente l’avventura educativa e che da questo importante momento di prova si possa uscire più forti di prima”.


« Prev Next

Categories: Comunicati stampa

[12 3 4  >>  

 

prog mensile

 

web tv

 

pellegrinaggio

 

preghiera sanFrancesco

 

angolodeibambini

 

lavoce

 

4maggio

 

offerte

 

5xmille

 

iocanto

 

blog